L'iniziativa è stata promossa da varie organizzazioni, quali il Movimento autonomo autotrasportatori, il Movimento dei Forconi e Co.Spa per il 9 dicembre prossimo. Una maxi protesta, uno sciopero generale che coinvolgerà tutta l'Italia con l'obiettivo di bloccare porti, aeroporti, valichi di frontiera, strade, autostrade, benzinai, panifici e tutto quello che viaggia su strada nel nostro Paese, consentendo il transito soltanto alle ambulanze per non creare emergenze e difficoltà agli ospedali.

Si invita quindi l'Italia che produce a fermarsi, a bloccare l'Italia in forma di protesta. L'iniziativa viaggia su Facebook e sembra aver riscosso molte adesioni. Si invitano gli italiani a scendere in piazza per protestare contro chi sta distruggendo l'Italia, la classe politica e dirigente.

Cosa si propone lo sciopero generale del 9 dicembre 

Nel manifesto dello sciopero si legge che ormai il popolo è ridotto alla fame che l'identità del nostro Paese è ormai distrutta così come il futuro delle prossime generazioni. Nel manifesto si chiede alla gente di ribellarsi, accompagnando il tutto con una celebre citazione di Sandro Pertini: "Quando un governo non fa ciò che dice il popolo, va cacciato anche con mazze e pietre". Ed è quello che questa rivolta organizzata conterebbe di fare, cacciare la classe dirigente che continua a vessare il popolo.

I commenti e le adesioni

Online molti sono stati i commenti al riguardo e non tutti, a dire il vero, sono pronti ad aderire a questa forma di protesta estrema. Molti addirittura pensano che non ne verrà fuori nulla, perchè come al solito gli italiani non saranno uniti al riguardo. Ma moltissime sono le adesioni a questo sciopero che è stato chiamato "la marcia della dignità".

Vedremo il 9 dicembre quanti degli indignati virtuali saranno pronti a scendere in strada per manifestare la propria rabbia e la propria perplessità nei confronti della classe dirigente. Se quello che viene proposto come un blocco totale del Paese, come quello che accadde con il Movimento dei Forconi in Sicilia, sarà reale, probabilmente le conseguenze non le pagherà soltanto la classe dirigente.