Anticipazioni circa Il Segreto del 5 febbraio 2014: nell'episodio di mercoledì assisteremo alla reazione, scomposta quanto comprensibile, della bella ma sfortunata Pepa (l'ottima Megan Montaner), ferita a morte dalla notizia che lo sposo promesso Tristan Castro, figlio amatissimo di Francisca, è addirittura il suo fratellastro.

Agueda è stata però chiarissima: così stanno le cose e Pepa deve solo farsene una ragione. Situazione davvero ingestibile da un punto di vista emotivo per la levatrice, sempre più impelagata in una serie di problematiche esistenziali che farebbero saltare i nervi a chiunque.

Per cercare di mettere ordine nella sua mente e nel suo animo a Pepa non resta che sfogarsi con l'amica di sempre Emilia, la locandiera sempre pronta ad offrirle una spalla sulla quale piangere per ritrovare se stessa. Ma più che un'amica servirebbe una psicologa in casi come questi, anche perché c'è da gestire i notevoli sensi di colpa che scaturiscono inevitabilmente dalla presa di coscienza di avere flirtato a lungo col proprio fratello che non è certo qualcosa di cui andare fieri.

Agueda rivela inoltre che Pepa è figlia di Salvador Castro, che a suo tempo l'ha sedotta e abbandonata secondo il classico schema degli uomini senza scrupoli che purtroppo vanno ancora "di moda".

Altre novità di questa puntata riguardano alcuni aspetti economici, con l'intraprendente Sebastian che si fa avanti per proporre l'acquisto del Conservificio. Inizialmente Tristan Castro si mostra assai perplesso ma poi oppone un fermo rifiuto perché comprende che dietro l'astuto e inappuntabile Sebastian potrebbe nascondersi qualche personaggio poco raccomandabile.

Sembra migliorare invece la condizione di Juan, che esce di prigione grazie ad abili manovre di Olmo Mesia. Puntata dopo puntata il micidiale Mesia conferma di avere notevoli capacità manipolatorie sulle persone, riuscendo a gestire ogni situazione con estrema freddezza.

La puntata di mercoledì 5 febbraio è poi importantissima perché fa registrare "l'acquisto" del piccolo Martin da parte di una misteriosa monaca la quale stranamente ha le fattezze di Angustias. È la stessa persona oppure si tratta di qualcuno che le somiglia in modo sorprendente? Lo scopriremo solo in seguito. Per ora possiamo dirvi che la suora risponde al nome di Calvario, che è tutto un programma.

Martin, infatti, sembra molto turbato da questo incontro, ma all'epoca di ambientazione de Il Segreto si potevano comprare anche i bambini e dunque è tutto assolutamente legale.