Siamo arrivati al fatidico 13 luglio, data in cui si era ipotizzata la nascita del royal baby. Da Buckingham Palace però tarda ad arrivare la notizia della nascita del figlio di William e Kate, con il principe che dovrebbe raggiungere a breve sua moglie nella camera d'ospedale blindatissima dove è ricoverata.

Da tempo i tabloid inglesi avevano indicato quella di oggi e quella di domani 14 luglio come le date più probabili per la nascita del prossimo erede al trono, ma ancora nessuna notizia su quale sarà il sesso del nascituro e tutto procede nella massima segretezza possibile come ordinato dal palazzo reale. Nel frattempo si avanzano le ipotesi più disparate, con alcuni giornali che iniziano a pensare che il pargolo sia già nato e non sia stato voluto dare l'annuncio ufficiale a tutto il Paese per poter dare la possibilità alla coppia ed ai familiari più stretti di vivere nella massima privacy questo momento che viene atteso in tutto il mondo.

I cittadini del Regno Unito hanno trovato però il modo per ''ingannare l'attesa'', con i più accaniti scommettitori che si dilettano nel pronosticare il nome del royal baby sia se si dovesse trattare di un maschio che se dovesse essere una femmina. I commercianti sono al lavoro da tempo per vendere souvenir, magliette e tutto quello che può essere inerente alla coppia reale, autentica attrazione dell'Inghilterra in queste ultime settimane. In diverse città poi è pronta la festa per rendere omaggio all'arrivo del nuovo arrivo nella famiglia reale, con la Regina Elisabetta II che potrebbe indire la festa nazionale nel giorno dell'annuncio.