L'aereo su cui viaggiava Vittorio Missoni è stato ritrovato. Il velivolo che trasportava il figlio dello stilista Ottavio Missoni, recentemente deceduto, era scomparso dai radar lo scorso 4 gennaio.

Ad annunciare il ritrovamento Jorge Galindo, ministro degli Interni e della Giustizia venezuelano. Dopo cinque giorni di ricerche l'aereo è stato identificato e reperito a Nord dell'Arcipelago di Los Roques. Il velivolo era spezzato a metà, a circa 70 metri di profondità, ed è stato identificato grazie al numero di matricola.

Come l'aereo verrà recuperato, verrà deciso nei prossimi giorni dalle autorità venezuelane. Sull mezzo, oltre a Vittorio Missoni, viaggiavano Maurizia Castiglioni, Guido Foresti, Elda Scalvenzi, il pilota Hernan José Marchan ed il copilota Juan Carlos Ferrer Milano

Nei giorni scorsi era stato ritrovato anche l'aereo scomparso a Los Roques nel 2008 e in quell'occasione i familiari di Vittorio Missoni avevano auspicato che anche le ricerche del velivolo su cui viaggiava il loro familiare andassero a buon fine.  

Le famiglie coinvolte hanno ringraziato i governi venezuelano ed italiano per l'impegno nel rendere possibile questa ricerca: la loro speranza è ora che le indagini proseguano fino all'accertamento delle cause e delle responsabilità dell'incidente.