Da un’analisi svolta da alcuni portali leader delle prenotazioni alberghiere, è emerso che nelle vacanze estive di questo 2012, il 74% degli italiani è rimasto a godersi la tanto amata patria che di spettacoli e paesaggi ne ha ancora molti da mostrare. Secondo la ricerca, le prenotazioni sul web hanno registrato un aumento del 13% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno, offrendo soluzioni più economiche che permettono di far risparmiare fino al 30% sul costo del soggiorno.

Le città più ricercate sul web sono quelle della Riviera Romagnola, seguite a ruota da quelle di Campania, Puglia, Calabria, Toscana e Liguria. Bene anche la Sicilia mentre la Sardegna registra anche quest’anno un trend negativo. Sono in aumento anche i turisti stranieri in Italia e la Germania si conferma come primario bacino di utenza per i soggiorni nel Belpaese.

I turisti teutonici prediligono la costa adriatica da Lignano Sabbiadoro a Rimini mentre da oltreoceano, le mete preferite sono Roma e Firenze. La Capitale è visitata da turisti americani, giapponesi e in forte crescita brasiliani e russi. Infine, per quanto riguarda il 26% di italiani che ha deciso di andare all’estero, ben il 14% avrebbe puntato come meta preferita la Grecia che rappresenta una meta ideale per rapporto qualità prezzo. Il rimanente 12% avrebbe invece scelto destinazioni sempre in voga come Ibiza o Formentera, seguite da Egitto, Tunisia e tutta la zona mediorientale.