E’ ormai tutto pronto per il prossimo Patch Tuesday di Microsoft, previsto per martedì 10 luglio. E’ il settimo dell’anno e si compone di nove bollettini di sicurezza, di cui tre classificati come critici e sei come importanti. Non è noto né il numero, né il tipo delle vulnerabilità risolte, ma di certo c’è grande attesa per quella che riguarda Internet Explorer 9, soprattutto perché giunge dopo l’aggiornamento cumulativo del mese scorso. Una notizia che ha insospettito gli esperti. In genere, infatti, Microsoft rilascia update per il suo browser ogni due mesi. La nuova patch potrebbe quindi nascere dall’esigenza di risolvere una vulnerabilità potenzialmente molto grave.

Particolarmente atteso il bollettino 1 dovrebbe risolvere un bug individuato nei Microsoft XML Core Services, per il quale è stato rilasciato a giugno un fix temporaneo. I ricercatori di sicurezza suggeriscono, inoltre, di prestare particolare attenzione al bollettino 4 che riguarda Office e che dovrebbe limitare gli attacchi pirata che l’utente potrebbe subire aprendo un documento infetto.

Ma per avere maggiori informazioni sulle patch, bisognerà aspettare la serata di martedì 10, quando Microsoft renderà noti gli aggiornamenti di sicurezza. Per ora è certo che le patch coprono tutte le versioni dei sistemi operativi (da Windows XP SP3 a Windows 7 SP1) e della suite di produttività (da Office 2003 SP3 a Office 2010 SP1) e che almeno i primi due bollettini di sicurezza dovranno essere installati al più presto per risolvere le più gravi vulnerabilità.