Pas, percorsi abilitanti speciali della scuola italiana: finalmente i primi dettagli ufficiali sullo svolgimento dei corsi emergono dal decreto legge pubblicato dal Miur. E intanto si diffondono notizie ufficiose riguardo ad un aspetto fondamentale, quello dei costi. Vediamo le ultime novità.

Pas, come si svolgeranno i corsi

Il decreto ministeriale indica ancora l'inizio dei corsi per la metà del mese di dicembre 2013 (anche se più realisticamente l'inizio sarà posticipato a gennaio) e la loro fine per la prima decade del mese di giugno 2014

Importante notare che la frequenza dei corsi sarà obbligatoria, consentito un massimo di assenze in percentuale del 20%, il monte ore relativo sarà recuperato tramite attività online.

Altra informazione fondamentale riguarda la possibilità di abbreviare il percorso riducendo il carico didattico del 15% nei casi in cui il corsista detenga un dottorato di ricerca, un master universitario o un corso di perfezionamento relativi ad una delle discipline oggetto dell'abilitazione. 

L'abilitazione sarà conseguita al raggiungimento di un punteggio di almeno 60/100

Pas, indiscrezioni sui costi 

Quanto costeranno i Pas? Secondo un'anticipazione di Corrieredell'UniversitàJob, al momento ancora senza conferme ufficiali, il costo si aggirerà sui 1.000/1.500 euro. Un prezzo ben al di sotto rispetto alle cifre ipotizzate finora e notevolmente inferiore anche all'esborso richiesto a chi desidera frequentare il corso di specializzazione per il sostegno, fino a 3700 euro.