Esce in tutte le radio il nuovo singolo dei Modà, dal titolo Non è mai abbastanza. Si tratta del quarto singolo estratto dall’album di grande successo della band, Gioia che ha venduto migliaia e migliaia di copie, ottenendo tantissimi riconoscimenti e premi.

In questi giorni è stato pubblicato sulla pagina ufficiale di Youtube il video di Non è mai abbastanza, che che ha ottenuto già un bel po’ di visualizzazioni. Ieri sera, il video è stato trasmesso anche su Rtl 102.5 (canale 36 del digitale terrestre).

Intanto prosegue con grande successo anche il tour 2013 dei Modà che li sta portando in giro tra le più importanti città italiane.

E in queste ore si parla anche di un possibile ritorno dei Modà sul palco del Festival di Sanremo 2014, in programma a febbraio 2014.

Già lo scorso anno la band vi aveva partecipato con il brano Se si potesse non morire, che è stato uno dei pezzi più trasmessi dalle radio. Circolano anche voci di un possibile approdo all’Ariston di Alessandra Amoroso, con un brano scritto proprio da Checco dei Modà.

In attesa di avere notizie certe riguardo la partecipazione del gruppo a Sanremo 2014, ecco il testo dell’ultimo brano dei Modà, intitolato, Non è mai abbastanza.

Se, ti chiedessero se c'è, qualcuno che ti ha amata al punto di pensare che poi in cambio non voleva niente, tranne fossi felice, che ti lasciasse in pace e di riaverlo accanto per fargli capire che per te, non è mai abbastanza, no non è mai abbastanza, scusa se ti interrompo, ma forse non ti rendi conto che per me, non esiste il mondo perchè per prima esisti tu.

Tu che mi attraversi e tu, tu che di stelle vesti il cielo e mi convinci che di te non ne avrò mai abbastanza.
E tu, ciò che poi non ti aspetti, tu che piangi e non nascondi niente, neanche quando dici che hai sbagliato e vuoi cambiare, tu, così forte e sola, tu...

Tu, così diversa e uguale, tu campo di girasoli accendi i miei sorrisi, quando prima di spogliarti dici che, di me tu ti vergogni e cambi espressione e dici amami più forte e fai tremare il mondo, ma non capisci che, non esiste il mondo, perchè per prima esisti tu.

Tu che mi attraversi e tu, tu che di stelle vesti il cielo e mi convinci che di te non ne avrò mai abbastanza.
E tu, ciò che poi non ti aspetti, tu che piangi e non nascondi niente, neanche quando dici che hai sbagliato e vuoi cambiare...

Tu, tu che mi attraversi e tu, ciò che poi non ti aspetti, mi convinci che di te non ne avrò mai abbastanza...

Tu così forte e sola, tu....