Tracce prima prova, esami di Stato 2013: Claudio Magris è l'autore su cui è incentrata la traccia dell'analisi del testo: il passo su cui si focalizza la prova è tratto da "L'infinito viaggiare". Fino a poco fa alcune indiscrezioni avevano parlato di Pirandello, con "I vecchi e i giovani". Ma Il Fatto Quotidiano, che aveva rimbalzato la news, ha ora rettificato: la traccia della prima prova scritta di italiano, per l'analisi del testo, si incentra su Magris.

Le altre tracce della prima prova per gli esami di Stato 2013 non sono per ora certe, ma su alcuni argomenti sembrano convergere con forza tutte le indiscrezioni che si stanno moltiplicando sul web. Per le altre tipologie testuali del saggio breve e dell'articolo di attualità, si parla del tema dell'uomo e della società di massa (ne scrivono in tanti su Facebook con hashtag #primaprova), tema che secondo Il Fatto Quotidiano riporta come materiale delle citazioni da Pasolini, Canetti e Montale.

Tra le altre tracce della prima prova degli esami di stato 2013 dovrebbero esserci la ricerca sul cervello, gli omicidi politici (articolo d'attualità), Brics e i paesi emergenti, e poi anche una traccia su stato, economia e democrazia. Secondo RaiNews24 (comunicazione in tempo reale), la traccia degli omicidi politici riguarderebbe anche l'omicidio di Aldo Moro.

Ancora non c'è grande chiarezza per il tema generico. Ricordiamo che, benché alcuni quotidiani stiano ormai rimbalzando queste tracce, non vi è ancora la certezza assoluta, ma più passano i minuti più sembra plausibile che siano queste le tracce della prima prova scritta di italiano che quasi mezzo milione di studenti stanno al momento affrontando.