Grave lutto nel mondo del cinema italiano, da oggi orfano di uno degli attori più famosi degli ultimi decenni. Giuliano Gemma era noto al pubblico nazionale per i numerosi film, soprattutto di genere western interpretati, spesso nei panni di protagonista, tra gli anni ’60 ed il decennio successivo, quando la maturazione artistica era ormai completa.

Tra le pellicole di maggiore successo, da ricordare Il Gattopardo di Luchino Visconti, Angelica Alla Corte del Re, ma anche I Giorni dell’Ira, Un dollaro per Gringo, Per Pochi Dollari Ancora, Un Dollaro Bucato e tanti altri sul genere western collezionati fino agli inizi degli anni ’80, senza dimenticare le parti ricoperte in alcuni importanti film di Mario Monicelli, Damiano Damiani e Dario Argento.

Diversi i riconoscimenti alla carriera, in primis il David di Donatello, oltre al Nastro d’Argento, il triplice Premio De Sica ed il Globo d'Oro. L'incidente costato la vita a Gemma si è verificato a Cerveteri, comune dove l’ex stuntman e attore romano viveva insieme alla sua famiglia.

Inutile per quanto tempestivo, subito dopo l’impatto fatale con l’auto in strada, l’intervento dei soccorritori del 118, giunti sul luogo del sinistro quando le condizioni del conducente erano già quasi totalmente compromesse: i medici del Pronto Soccorso dell’ospedale di Civitavecchia hanno infatti potuto soltanto constatare l’avvenuto decesso del paziente trasportato d’urgenza nella struttura territoriale.

Leggermente feriti, all’interno della stessa vettura coinvolta nel violento impatto frontale in strada, il figlio ed un amico di Giuliano Gemma, subito sottoposti ad accertamenti medici ma fuori pericolo dal primo momento seguente all’incidente automobilistico.